Archivi del mese: maggio 2013

Frase del giorno

…Ogni tanto lasciati andare e fai una pazzia. Versa l’IVA. Ma stai attento che non diventi un vizio… CROZZA, Briatore

Frase del giorno

Dislessia. Può colpire all’improvviso? Ne rarlepemo rasesta a Zakkenger! Crozza, Kazzenger.

Frase del Giorno

Miti da sfatare: E’ vero che la prima ricetta della pizza era una bufala? Crozza, Kazzenger

Frase del Giorno

Fisica. Qual è il fenomeno  idraulico che fa scappare la pipì ai tuoi figli appena imbocchi l’autostrada?

Frase del Giorno

I nomi non banali sono un passo avanti nella civiltà del sogno del glem. Perché come diceva Dante Alighieri… “fatti non foste per viver come Drupi”. Crozza, Briatore

Frase del Giorno

“Ho delle forbicine da sogno…
Ho dei rasoi con gli ultrasuoni da sogno…
Ho delle pincette per la manicure da sogno…
Ma quando non trovi nessuno che ti fa uno shampoo antiforfora e sembra che sulla giacca ha nevicato come in Nepal… è un incubo.” Briatore, Crozza

Frase del Giorno

La barca da “sciogno” di Briatore è talmente grande che se uno corre da prua a poppa gli viene il jet leg. Crozza

EZIO MAURO

EziomauroIl direttore della Repubblica Ezio Mauro è stato ospite alla Stampa Estera di Roma, ovviamente la prima domanda che gli abbiamo fatto è stata “Che cosa sta succedendo nella politica italiana?”, vi riporto la sua risposta. “Il risultato delle elezioni ha dato vita a tre minoranze che non sono stati capaci di fare una coalizione. Si pensava che almeno potessero trovare un accordo almeno per eleggere il Presidente della Repubblica perché bastava una maggioranza semplice, ma non sono stati capaci né di fare un’alleanza né di eleggere il capo dello Stato. Siamo arrivati al punto che la politica in parlamento non era in grado di dare una forma alle istituzioni. A questo punto tre i maggiori partiti sono andati a Napolitano a chiedere di fare uno sforzo di responsabilità per rimanere, e Napolitano naturalmente ha detto: ”Se voi mi chiedete uno sforzo per rimanere contrariamente al mio progetto di vita, ai miei programmi e all’età che ho facendo anche uno strappo istituzionale”, – perché la rielezione del presidente della Repubblica è prevista dalla costituzione ed è legittima ma non c’è mai stata nella storia della Repubblica Italiana una situazione così- “in cambio fate uno sforzo anche voi e fate un governo, quindi è nata così per uno stato di necessità quest’alleanza fortemente equivoca e contraddittoria soprattutto per elettorato del PD perché Berlusconi che era a un punto bassissimo del consenso italiano, soprattutto del consenso internazionale, parlo delle cancellerie e dei mercati prima delle elezioni ha confermato quello che abbiamo sempre detto, di essere a nostro giudizio un pessimo uomo di governo ma un formidabile campaigner. Io l’ho sempre sperimentato, qui non ci vuole molta abilità nel vederlo, Berlusconi sa trasformare le campagne elettorali in un’occasione per trovare un senso comune con il paese, capace di trovare sintonia con la gente, bravissimo a interpretare il senso comune degli italiani, è un grande combattente, un uomo che non si arrende mai, è il suo aspetto più importante politicamente. Berlusconi ha risuscitato un partito che era considerato praticamente morto, molti lo stimavano 15% nei sondaggi, eppure è arrivato a 21,5% e quindi pur avendo perso sei milioni e mezzo di voti comunque ha vinto, mentre il PD pur avendo vinto ha perso, perché ha gettato nel mare un’occasione straordinaria che aveva col competitor molto basso nei consensi e con un’occasione di interpretare anche la voglia di cambiamento che gli italiani avevano. E’ stato Grillo che ha saputo vedere “la voglia di cambiamento degli italiani” perché Grillo ha fatto una campagna elettorale tutta di conservazione, si è sdraiato sul patrimonio di voti di energia politica delle primarie, si è preoccupato di tenere insieme quel pacchetto di consensi perdendolo un pochino tutti i giorni e senza rispondere a Berlusconi che è stato il padrone dell’agenda politica per tutto il periodo delle elezioni. Allora la situazione è questa, è nato questo governo che richiede uno sforzo di responsabilità da parte di tutti, e nello stesso tempo è un governo molto difficile da digerire per opinione pubblica del Partito Democratico. In questo paese l’opinione pubblica dei partiti conta poco, contano i vertici. L’opinione pubblica è contraria a questo governo pur capendo che non c’è una soluzione diversa”.

Parallelamente “il mondo interiore”

volantinoassparall (1)Ormai senza internet e quel’aggeggio piccolo, il cosiddetto cellulare che ci collega al mondo non andiamo da nessuna parte. Ok è bene essere collegati, scoprire le notizie in tempo reale, poter scambiare i messaggi istantanei  vedere le novità degli amici e far vedere le nostre a tutti. Se usata con cautela la tecnologia è una cosa fantastica per la comodità e velocità, ormai ognuno di noi siamo una specie di celebrità perché sappiamo farci pubblicità anche se di mestiere non facciamo ”attori”. Però tutta questa tecnologia e velocità hanno anche un effetto collaterale a volte anche grave, perché ci toglie tempo prezioso a volte in maniera inutile, magari ci stressa pure! Se avete notato siamo sempre più stanchi e stressati, certo la crisi economica aggrava tutto, ma forse passiamo troppo tempo davanti ai raggi nocivi della rete. Quelli che si rendono di questa parte nociva della rete sanno come rimediare, se state cercando un altro tipo di connessione, la più importante di tutte, quella con voi stessi e con la natura sapete già quello che sto dicendo.

Ascoltare il cuore, ascoltare la natura, abbracciare gli alberi, prendere forza dalle mani di uno sconosciuto che pronto a darvi l’energia che vi manca… Se siete amanti di yoga, e di Reiki- che vi parlerò in un altro articolo- avete capito di cosa sto parlando. Se vi posso dare un consiglio, il posto giusto per re-connettersi con se stessi a Firenze è “L’Associazione Parallelamente”. L’Associazione Parallelamente si trova a Campi Bisenzio in provincia di Firenze, un piccolo paese ma un importante crocevia fra tre città della Toscana, Firenze, Prato e Pistoia. L’Associazione nasce con l’intento di diffondere l’amore e il rispetto per il benessere dell’individuo, grazie alla pratica di discipline olistiche come il Reiki, i Fiori di Bach, la meditazione, lo yoga e numerosi workshop, corsi e conferenze a tema, tenuti da operatori del settore, sull’alimentazione, l’ambiente e le medicine alternative. Un luogo non convenzionale, aperto a tutti coloro che hanno voglia di volersi bene, di confrontarsi, di riscoprire le proprie innate potenzialità e ricevere cosi gli strumenti necessari per poterle mettere a frutto.

Niente è più misero eppur più superbo dell’uomo. Plinio il Vecchio “

per saperne di più: www.parallelamente.it

Italya ve Peskate

Letorrette1Milano’ya her gidisimde hic usenmeden trene binip Como sehrinin yakinlarinda olan Pescate(Peskate diye okunur)’de kaliyorum. Neden diyeceksiniz Milano gibi guzel, unlu bir sehri birakip, isin gucun yok, butun gunun yorgunlugu uzerine 45 dakikalik bir tren yolculugu daha ekliyorsun? Evet Milano cok guzel, cok cekici, heyecan verici, havasindan is ve moda merkezi oldugu ve bu iki dunyanin nabizlarini kontrol ettigi kolayca anlasiliyor. Magazalarin vitrinleri moda dergilerinin sayfalarina benziyorlar, surekli kendini yenileyen bir moda, takip etmesi her zaman mumkun olmayan bir hizi var ve Milano’yu guzel yapan etkenlerden biri de bu hiz. Ama bu hiz, ozellikle siz de hiz gerektiren bir is yapiyorsaniz bazen yorucu oluyor. Milano’yu gorduyseniz mutlaka Duomo’yu da bilirsiniz, gercekten cok gorkemli cok guzel, icinde karanlik, gizemli, sizi iceri davet eden buyulu bir atmosferi var. Ben de her Milano’ya gittigimde roportajlarimi bitirdikten sonra mutlaka guzel vitrinlere goz atiyorum, ve aksamustu kahvemi ictikten sonra mutlaka Duomo’yu ziyaret ediyorum. Ondan sonra da Milano benim icin bitiyor ve sicak evime benzeyen bir yer ariyorum. Iste bunun icin isim bittikten sonra Milano’da kalmak yerine kisa bir tren yolculuguna da katlanip Peskate’ye gidiyorum konaklamak icin. Cunku Lekko Golu’ndeki bu kucuk sirin ve de cok temiz sehirde cok hos bir otel kesfettim. Otelin sahibi Riva ailesi ve cok temiz, guler yuzlu, biz Turkler gibi insanlar. Otel uc yildizli ama inanin kendinizi bes yildizli oteldeymis gibi hissediyorsunuz, size tavsiyem eger Como veya Milano’ya yolunuz duserse mutlaka bu oteli denemeniz ve de benim gibi yapin en ust kattaki Lekko Golu’ne bakan odalardan birini ayirtin, inanin pisman olmayacaksiniz. Muhtesem bir sabah kahvaltisi sunuyorlar size ve sef Luigi(Luici diye okunur, beni okumaya devam ederseniz mutlaka italyancaniz gelisecek size soz veriyorum!)’nin balikli pilavini tatmadan sakin otelden ayrilmayin. Otelin cevresi cok hos ve dilerseniz otelden bisiklet kiralayarak sehri turlama sansina sahipsiniz. Peskate temizligi itibariyla Isvicre’yi andiriyor, gercekten kafa dinlenilecek cok hos bir yer. Daha fazla bilgi icin www.hotelletorrette.com