Archivi del mese: dicembre 2014

VETRINA.TOSCANA.IT: Presentare il territorio con gusto

20141222_234006VETRINA.TOSCANA.IT: Presentare il territorio con gusto
L’evento più interessante di dicembre è stato “Vetrina Toscana Lab” che mi ha fatto conoscere uno strumento utilissimo per seguire meglio la terra meravigliosa in cui vivo. L’evento si è tenuto alla Fortezza da Basso l’1 dicembre. E’ stata una presentazione ricca di novità, idee e interventi dei personaggi importanti. Alcuni nomi che sono intervenuti nel Convegno: Sara Nocentini, Assessore alla Cultura Commercio e Turismo della Regione Toscana, Marcello Masi, direttore del TG2, Carlo Raspollini, autore e regista televisivo, Paolo Pellegrini, La Nazione, Stefano Tesi, presidente dell’Aset (Associazione Stampa Enogastroagroalimentare Toscana). I nomi importanti del settore del turismo ed enogastronomia insieme ai giornalisti italiani e stranieri hanno parlato di cosa si può fare per far conoscere la Toscana in maniera più adeguata e hanno dimostrato i dettagli del Progetto Vetrina Toscana.
Progetto Vetrina Toscana è un progetto di attività, eventi e comunicazione del gusto e quando si parla del gusto si parla di un’emozione. Un piatto preparato con cura racconta una storia, i singoli ingredienti scelti con cura precisando da dove vengono aggiungono quel sapore di unicità che costituisce un legame tra il territorio e chi lo visita. Le ricette vengono create dalle tradizioni dalle usanze tipiche e dai prodotti offerti dalla natura. Così in questo Paese unico al mondo soprattutto per la sua bellezza naturale e la sua storia ricca d’arte e tradizioni familiari ogni regione offre piatti tipici diversi che sono unici.
La Toscana è una terra forte, ricca di bellezze naturali, spesso fa da scena anche ai film Hollywoodiani, i vip la scelgono per sposarsi, le star mondiali cercano abitazioni anche nei suoi luoghi meno conosciuti. La Toscana sempre attira i turisti, e negli ultimi anni li attira anche per il turismo enogastronomico che comunica i sapori che la appartengono.
E proprio per questo, per comunicare il gusto insieme alla cultura, alla bellezza di questo luogo tanto affascinante, è nato “Vetrina Toscana”, il progetto di Unioncamere Toscana e Regione Toscana. Vetrina Toscana promuove ristoranti e botteghe che utilizzano i prodotti tipici del territorio. Grazie a Vetrina Toscana in questi ultimi anni il turismo regionale è diventato un modello da imitare, un viaggio tra filiera corta dell’enogastronomia, qualità delle produzioni artigianali e territori dal patrimonio storico e culturale unici. Punto di riferimento online del progetto, che vede il coinvolgimento primario delle imprese di ristorazione, è il sito internet realizzato per conto della Regione Toscana in collaborazione con Unioncamere le associazioni di categoria, da Fondazione Sistema Toscana e messo online nel 2013: www.vetrina.toscana.it
Vetrina Toscana ha scelto di promuoversi organizzando eventi che abbiano per protagonisti i prodotti e il territorio dal quale provengono. Degustazioni, rassegne, cene a tema, cene nei musei, spettacoli, festival: dall’inizio dell’attivazione del sito sono stati oltre 480 gli eventi organizzati e ben 220 nel 2014. La forza del progetto sta anche nella sua capacità di fare rete con altre manifestazioni, nelle città capoluogo di provincia come nei piccoli borghi. Tra queste da citare: La Settimana della Cultura Coolt, Boccaccesca, Il Desco, Le Ville Medicee, Arcobaleno d’Estate, Le Notti dell’Archeologia, Food&Book fino ad eventi fuori regione come Casa Sanremo e il Salone del Gusto e Terra Madre di Torino. Una parola a parte merita il progetto sul Pesce Dimenticato per il quale sono stati organizzati 280 eventi coinvolgendo 180 ristoranti, 18 mense, 5 Consorzi e 6 Onlus per 1000kg di pesce consegnato, 11 istituti alberghieri aderenti per 825 alunni coinvolti. Da sottolineare, infatti, l’aspetto formativo del progetto che ha permesso di trasferire cultura con le iniziative nei musei e con vere e proprie lezioni nelle scuole di formazione (214 le ore di docenza svolte)
La comunicazione ha sostenuto il progetto con attività mirate. Dal 2013 sono state 1027 le uscite su carta stampata, 2187 gli articoli online, 2122 servizi tv e 1025 andati in onda in radio. Il tutto per una quantificazione economica pari a 8 milioni di euro.
Il portale www.vetrina.toscana.it è utilissimo per promuovere i ristoranti e i prodotti tipici. Il sito offre tantissimi strumenti agli appassionati del gusto e della cucina toscana, dalle ricette tipiche ai ristoranti dai produttori ai prodotti potete trovare tutto quello che cercate se volete sapere di più sulla Toscana. Io oggi ho provato “Pappa con il pomodoro e olio volterrano”, e per Natale di sicuro prenderò tanti spunti dalle ricette degli antipasti.
Finalmente un portale che fa uscire l’Italia dai soliti spaghetti e pizza, Italia offre molto di più. A me piacciono La ribollita, La panzanella, La minestra di cavolo nero, Pecorino Toscano DOP con Pane Toscano, Il Panforte, Ricciarelli di Siena, Castagnaccio, Olio extravergine d’oliva toscano IGP (è una vera e proprio medicina in cucina e dà il tocco magico finale) e tanti altri piatti fatti con cura con i sapori eccellenti di questa Terra speciale. Vi auguro tutti Buon Natale e Felice Anno Nuovo e vi invito tutti a consultare www.vetrina.toscana.it per conoscere e per far conoscere la nostra Toscana!
Qualche consiglio per i ristoranti toscani:
“Baccarossa” di Firenze
“Pacianca”
Ristorante “Il Capriolo” di Prato
Ristorante “Il Falconiere” di Cortona (Arezzo)
Osteria “Il Ristoro delle Ville di Corsano” (Siena)
Alcuni vini toscani da assolutamente provare:
Bolgheri Bianco 2013, Bolgheri Bianco Doc
Azienda Giorgio Meletti Cavallari di Castagneto Carducci (LI)
Numero 8, Rosso Toscano IGT, Fattoria Castelvecchio di San Casciano Val di Pesa (Firenze)
Chianti Montespertoli DOCG Riserva 2009, Fattoria Corfecciano Urbana Delle Fattorie Parri, Montespertoli (Firenze)
Vallino, Rosso di Toscana IGT, Podere La Regola di Riparbella (Pisa)
Piovano Arlotto, Vin Santo del Chianti DOCG 2000 Tenuta di Morzano di Montespertoli (Firenze)