Roma

EATALY ROMA “Anatomia del Gusto”

SOCIETA’ ITALIANA DI FITOTERAPIA
AD EATALY ROMA SI PARLA DI…”ANATOMIA DEL GUSTO!” : Un appuntamento da non perdere!
 
Primo appuntamento lunedi 7 Aprile – sala Congressi Eataly Roma:
  La Società Italiana di Fitoterapia ed il dott. Leonardo Paoluzzi  saranno a Roma ad Eataly per un innovativo format seminario denominato “Anatomia del Gusto” realizzato in collaborazione con S.I.Fit. –Società Italiana di Fitoterapia, i Giardini della Landriana,  Eataly Roma e Slow Food Lazio,
“Anatomia del Gusto” si articolerà in 5 appuntamenti –  il primo al via lunedi 7 Aprile 2014 – che focalizzeranno l’attenzione sulle proprietà degli ingredienti naturali e sul loro ruolo per il nostro benessere psico-fisico. Incontri pensati per tutti quelli che vogliono conoscere e approfondire i temi dell’alimentazione sana e di stagione in stretto contatto con la natura e con l’equilibrio psicofisico.

Eataly Roma, i Giardini della Landriana e Slow Food Lazio, hanno sposato l’iniziativa  che sarà caratterizzata da una formula innovativa: nei cinque seminari gratuiti sarà affrontato il tema di come è opportuno nutrirsi nelle varie stagioni dell’anno: primavera, estate, autunno e inverno da esperti qualificati, che “metteranno sul piatto” cose davvero inaspettate.  Al centro sono i cibi e la preparazione più adeguata per ciascuna stagione. Un viaggio che trova spazio all’interno del modo di vivere di tutti i giorni, attraverso il quale si affronteranno temi che aiuteranno il nostro benessere psico fisico.

 Primo appuntamento con ‘Anatomia del Gusto’ Lunedì 7 aprile, dalle 19.30 alle 21 ad Eataly Roma – Sala Congressi. Tema della serata ‘Storia dell’alimentazione dei sapori e del gusto’ – Seguirà uno show cooking con degustazione.

 

Un restauro molto speciale… La Cella di San Francesco

Papa Giovanni Paolo II mentre prega nella Cella di San Francesco

Papa Giovanni Paolo II mentre prega nella Cella di San Francesco

Settimana scorsa ho avuto la fortuna di partecipare ad un pranzo molto speciale nel Convento di San Francesco a Ripa a Roma. E’ un luogo molto speciale, modesto e molto bello. Credo nella Chiesa e in quello che fa. All’inizio di questo pranzo Fra Stefano Tamburo ci ha invitato tutti a pregare ed è stato bellissimo pregare i musulmani e cattolici tutti insieme! Convento ospita anche i ragazzi bisognosi musulmani. Il pranzo era preparato da tutti quelli che abitano nel Convento con un’affinità straordinaria. Mi sono commossa vedere Fra Stefano Tamburo servire ai tavoli insieme ai ragazzi. Ho capito il senso della Chiesa Francescana e perché il Papa ha scelto questo nome.

La Cella di San Francesco ha bisogno di urgenti lavori di restauro per tutelare il suo inestimabile valore spirituale. San Francesco d’Assisi è conosciuto e amato in tutto il mondo per la sua scelta coraggiosa di rinunciare alle ricchezze materiali in favore dei poveri. Non aveva nessun tipo di pregiudizi né sociali, né etnici né religiosi. Si è sempre battuto per una società più giusta. Era esemplare. La cella appena entrate v’incanta con l’atmosfera che possiede, ma è veramente visibile che ha bisogno di restauro.

Con l’intervento di conservazione e valorizzazione si vuole recuperare la Cella di San Francesco, le pareti sono annerite dal fumo delle candele e delle lampade a olio, le vecchie stuccature saranno rimosse e gli intonaci saranno consolidati. L’impianto elettrico sarà rifatto, il soffitto di legno verrà restaurato. Il pavimento in cotto verrà pulito come i dipinti murali all’ingresso della Cella e delle targhe in marmo al suo interno.

Un luogo sacro e riflette la sua sacralità e devo ribadire che si sente la presenza o lo spirito di San Francesco per davvero. Uno di quei luoghi che quando ci entrate non volete uscire, appena entrate vi pervade una pace interiore indimenticabile.

Per finanziare il restauro della Cella I Frati Romani della Chiesa-Convento di San Francesco a Ripa hanno lanciato una campagna di raccolta fondi internazionale on-line sulla piattaforma Usa Kickstarter, che dura trenta giorni e si concluderà il 10 aprile. Sul sito Kickstarter, nel link http://kck.st/1cTnhrN dedicato al progetto “ST. FRANCIS IN ROME-THE RESTORATION” è possibile vedere i video appelli di due autorevoli testimonial dell’iniziativa, i registi Franco Zeffirelli che nel 1972 diresse il film “Fratello sole, sorella Luna” e Liliana Cavani che nel 1989 realizzò “Francesco” con Mickey Rourke nella parte del poverello d’Assisisi.

Questa scelta di raccogliere soldi on-line è stata un segnale di rispetto dei Frati nei confronti dello Stato Italiano e cittadini. Perché nei tempi come questi i soldi dello Stato dovrebbero essere indirizzati verso i poveri. E’ la Cella di San Francesco d’Assisi verrà restaurato con i soldi provenienti dai volontari. Che dite? Ce la passiamo fare? Anche se poco, ogni euro conta! Se le donazioni raggiungeranno i 125 mila dollari, i restauri dureranno cinque mesi e la Cella sarà inaugurata il 04 ottobre 2014, alla cerimonia verrà invitato anche Papa Francesco per celebrazioni per San Francesco, Patrono d’Italia.

Nei 125 mila dollari sono inclusi tutte le spese di restauro, pubblicità per la Cella e inaugurazione, e anche una copia virtuale della Cella in scala 1:2 per consentire le visite durante la chiusura per i lavori di restauro.

Non vedo l’ora di rivedere la Cella dopo i lavori di restauro. Ci sono i premi/regali per chi fa una donazione. Renzi ha ragione su “Yes We Can” di Obama, ce la possiamo permettere anche noi! Insieme possiamo dare una mano per proteggere e far vivere per i tanti secoli le nostre bellezze!

 

Gundem: Italya’da gocmenler agizlarini igne ve iplik ile diktiler

dikiliagizRoma’da bulunan Ponte Galeria isimli ” Agirlama Merkezi”inde Italya’da kacak statusunde bulunan 6 kisi agizlarini igne ve iplikle dikerek protestolarini dile getirdiler. Bunlarin arasinda 4 kisi Fas 2 kisi de Senegal vatandasi. Italya’ya pasaport veya vize sahibi olmadan genellikle deniz yoluyla ulasan yabanci uyruklu vatandaslar “Agirlama Merkezleri”nde kimlik tesbiti ve geldikleri ulkelere geri gonderilmek amacli tutuluyorlar. Ancak son zamanlarda ortak tepkisi hepsinin bu tur merkezlerde barinmanin neredeyse imkansiz oldugu. Hapishaneyi andiran merkezlerden disari cikmak yasak, ve burada tutulan kisiler bu merkezlerde ne kadar sureyle tutulacaklarini bilmiyorlar. Hapishanedeki gibi koguslarda tutulan kacak vatandaslar politik siginma hakki istiyorlar ancak hemen hemen hicbirine bu hak taninmiyor. Bu agiz dikme olayinin amacinin hastaneye kaldirilip oradan kacmak olabilecegi dusunulse de “Agirlama Merkezleri”nde yasam sartlari gercekten hapishaneyi andiran insani bezdirecek durumda. Senegalli bir genc “bize sanki hayvanmisiz gibi davraniyorlar, burda yasamaktansa olmek daha iyi” diye ofkesini dile getirdi. Merkezde ayrica 10 kisinin aclik grevine baslamis olduklari bildirildi. Agizlarini dikmis olan 6 kisinin saglik durumu iyi olsa da ruhi bunalimda olduklari kesin. Roma Belediye Baskani Ignazio Marino “Agirlama Merkezleri”ni insanlik disi yerler olarak tniamladi ve parlamentonun bu yerleri duzeltmesini ve gocmenlik kanununu acilen degistirmesi gerektigini soyledi. Italya’nin gocmenlere karsi tutumuna elestiriler suruyor. Ozellikle Rai televizyonunun haber servisinin Lampedusa Agirlama Merkezi’nde tum gocmenlerin ciril ciplak soyularak salgin hastaliklara karsi sanki hamambocekleriymis gibi ilaclandigini gostermis olmasi bircok izleyeni cok rahatsiz etti. Lampedusa Belediye Baskani Giusi Nicolini:” Italya’nin bu durumdan utanmasi lazim. Iste burda gocmenlere bu sekilde insanlik disi bir tutum ile davraniliyor. Bu duruma acil bir care bulmamiz gerek” diye konustu. 

 

TURKLER GELIYOR!! MAMMA LI TURCHI!!

RTFF_A5Poster_Turk “Roma Türk Fİlm Festİvalİ”

3. Kez İtalyan Seyİrcİsİyle Buluşmaya HazIrlanIyor

SRP  İstanbul;

bu yIl ‘ROMA TÜRK FİLM FESTİVALİ’NİN ÜÇÜNCÜSÜNÜ

Ferzan Özpetek’in Onursal BaşkanliIğI’nda,

T.C. Kültür ve Turİzm BakanlIğI ve T.C. BAŞBAKANLIK TANITMA FONU KURULU’NUN  KATKILARIYLA,

26 – 29 EYLÜL 2013 tarihleri arasında

gerçekleştirecek. 

SRP İstanbul, T.C. Kültür ve Turizm Bakanlığı ve T.C. Başbakanlık Tanıtma Fonu Kurulu’nun katkılarıyla, Roma Büyükelçiliği’nin değerli destekleriyle, usta  yönetmen Ferzan Özpetek’in Onursal Başkanlığında, bu yıl  ‘Roma Türk Film Festivali’ nin üçüncüsünü 26 – 29 Eylül tarihleri arasında gerçekleştirilecek. “Roma Türk Film Festivali”, Uluslararası, İtalyan ve Türk  basın mensuplarının davet edileceği ‘Festival Basın Toplantısı’ ve ‘Gala Gecesi’ ile başlayacaktır. Festivalin basın toplantısı ve Gala Gecesi 26 Eylül, Perşembe günü saat 11.00’de Multisala Barberini sinema merkezinde festival konuklarının, uluslararası ve Türk basın mensuplarının katılımıyla gerçekleştirilecektir.

Festival Roma’nın

En Eski Sinema Merkezlerinden Biri Olan

Barberini Sinemalarında Gerçekleştirilecek.

 Geçtiğimiz yıllarda festival mekanı olarak Villa Borghese bahçeleri içinde yer alan sinema merkezi Casa del Cinema’yı kullanan, Mamma li  Turchi / 

Eyvah Türkler Geliyor!!!! Sloganıyla ve özellikle görsel sunumlarıyla İtalyanlar tarafından özel bir ilgiyle karşılaşan, bu yıl üçüncüsü gerçekleştirilecek ‘Roma Türk Film Festivali’ izleyici sayısında yaşanan büyük artış  sebebiyle etkinlik mekanını Roma’nın en eski sinema merkezlerinden biri olan Barberini Sinemalarına (Multisala Barberini)  taşıyor.

 ANNECİĞİM EYVAH !

TÜRKLER GELİYOR…

YİNE FİLMLERİYLE GELİYOR…

 İtalyanların Osmanlı döneminden bu yana, korkulu bir ifadeyi esprili bir söylemle  anlatmak için kullandıkları “Mamma li Turchi”/ “Eyvah Türkler Geliyor” cümlesini “motto” olarak kullanan “Roma Türk Film Festivali”, “BU DEFA FİLMLERİYLE GELİYORLAR” cümlesiyle tarihe de ironik bir gönderme yapıyor; tarihin bıraktığı izleri KÜLTÜREL BİR BULUŞMA ile yeniden yapılandırıyor…

Onursal Başkanlığını dünyaca ünlü yönetmen Ferzan Özpetek’in üstlendiği Roma Türk Film Festivali,  Türk sineması adına bir çok başarılı organizasyonu yürüterek adından başarıyla söz ettiren Serap Engin’in Başkanlığı’nda,  SRP İstanbul ekibi tarafından gerçekleştirilmektedir. Roma Türk Film Festivali, Türk Sineması’nın büyük prodüksiyonları ile daha küçük bütçeli yönetmen sinemasının iç içe olduğu 15 filmlik bir program sunacaktır. Programda, Türkiye’nin genç sinemacılarımızın ödüllü ve dünya festivallerinde yer alan kısa filmleri de gösterilecektir.

La Città dell’Acqua

Area archeologica sotterranea del Vicus Caprarius

A tutti è nota la celebre Fontana di Trevi, meno noto è il percorso sotterranea che si estende sotto il rione di Trevi. Di questo intricato dedalo di antiche vestigia fa parte l’area archeologica sotterranea del Vicus Caprarius- La Città dell’Acqua: le strutture di una domus d’epoca imperiale, il castellum aquae dell’Acquedotto Vergine ed i suggestivi reperti (tra cui il celebre volto di Alessandro Helios) venuti alla luce nel corso dei lavori di ristrutturazione dell’ex Cinema Trevi. In un viaggio a ritroso nel tempo sarà possibile toccare con mano la millenaria stratificazione di Roma ed osservare le testimonianze archeologiche dei grandi eventi che hanno caratterizzato la storia della città, dall’incendio di Nerone alla realizzazione dell’Aqua Virgo, dal sacco di Alarico all’assedio dei Goti. Indirizzo: Roma, Vicolo del Puttarello 25 www.spaziocremoninialtrevi.com prenotazioni: archeodomani@gmail.com